Scoglio Grosso

Profondità massima consigliata
Da 0 a 40 mt
Fondale
Roccioso
Corrente
Forte
Visibilità
Ottima

Questo scoglio inconfondibile per la forma a due punte è il più settentrionale tra le emergenze rocciose a nord di Ponza, dopo Gavi, in direzione di Zannone.

Grazie alla movimentata configurazione rocciosa del fondale, ci sono diverse tipologie d’immersione a seconda dell’esperienza dei sub.

Si scende verso una cigliata riccamente fessurata, situata a una profondità variabile tra 25 e 37 metri passando per l’elemento morfologico più significativo, costituito da un passaggio con volta ad arco e dopo aver circumnavigato lo scoglio si risale fino a raggiungere sui 10 metri uno stretto passaggio disegnato tra due pareti di roccia completamente tappezzata da margherite di mare (Parazoanthus axinellae).